T  H  E  A  T  R  E

Lo schermo era così vivido che l'uomo seduto di fronte ad esso si immaginava che le persone che lo animvano fossero costituti anche loro della stessa  materia del quale anche lui era composto e che, da un momento all'altro, potessero saltare fuori da quell'immagine piatta per apparire finalmente anch'esse nella loro carnale tridimensionalità.  Spinto dalla curiosità si alzò dalla poltona del teatro per andare quindi a verifcare se le fome che vedeva fluttuare nella luce  vivessero autonomamente di vita propria o se fossero soltanto delle figure strampalate, ovvero  sagome di cartone animate da un misterioso tessitore di trame.  Guardò dietro allo schermo  e gli apparse un mondo  reale così come il suo, fatto di cose e di persone e si accorse che non vi erano sagome ma che lui stesso era diventato parte dello schermo; sembrava davvero una sagoma, di quella che aveva visto muoversi come ombra e colore eppure lui stesso pensava, ragionava ed osservava !  Rimase un momento  immobile, appiccicato allo schermo trasparente.  Si rese conto che stava vedendo i meccanismi della sua mente, e che mentre accadeva tutto questo , lui stesso , o quello che lui a questo punto credeva di essere, era diventato una proiezione per i suoi stessi meccanismi che lo stavano osservando  ridendo e che quel palco, dove lui faceva mostra,  non era che uno fra cento, perchè in ogni luogo e in ogni dove si stava ripetendo, identicamente, la stessa scena. Portò la testa all'ìindietro e si ritrovò seduto sulla sua poltrona reale e rossastra. le immagini continuavano a muoversi, fluttuavano, come fumi  cangianti e multicolori.

 

L'ombra del suono

 

 

L'ombra del suono è una performance teatrale realizzata in collaborazione con il percussionista Giovanni Canale.  La scena è realizzata su una tela bianca di grandi dimensioni

 

Tutto questo è difficile !

 

 

La performance "Tutto questo è difficile" è stata realizzata a Pisa, Firenze ed Ascoli Piceno da un nucleo di artisti composto da Giacomo Roberto, Peter Becker, Eugenio Sanna e Giovanni Canale ai quali si sono aggiunti Andrea Bonino, Isolina Ravenda e Pio Capobianco.  La performance si svolge su un telo trasparente retroilluminato . L'azione, totalmente improvvisata, crea continue relazioni tra la musica e il colore, tra il ritmo ed il gesto pittorico.

 

Performance

 

 

Performances teatrali varie



1       2      3